Prima applicazione della legge per il contrasto e la prevenzione al cyberbullismo: minore ammonito e obbligato a cancellare foto dal web

“Divulgo tua foto hard”, minore ammonito

Padre ragazzina denuncia, Polizia applica legge Cyberbullismo

(ANSA) – IMPERIA, 27 LUG – Un ragazzino imperiese di 15 anni che ha minacciato l’ex fidanzata, sua coetanea, di divulgare una sua foto intima, è stato ‘ammonito’ a eliminare l’ immagine da qualsiasi supporto informatico e non diffonderla dalla polizia che ha applicato la legge 71/2017 sul cyberbullismo, a poco più di un mese dall’ entrata in vigore. In caso contrario l’ adolescente rischia un procedimento penale per divulgazione di materiale pedopornografico, minacce e violenza privata. Il provvedimento nasce dall’istanza presentata alla Polizia Postale dal padre della quindicenne. Quest’ultima, dopo la fine della relazione con il fidanzatino, aveva ricevuto da lui su whatsApp una foto, scattata tempo addietro in un momento di intimità, con la minaccia di divulgarla ad amici e conoscenti. I timori sulla possibilità che quella foto potesse essere diffusa e la paura di essere derisa o presa in giro dagli amici dell’ex fidanzato, le hanno causato uno stato di agitazione e ansia tale da indurla a confidarsi con i propri genitori.

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/07/27/divulgo-tua-foto-hard-minore-ammonito_0cffb528-0c7e-4dc0-afa9-f49cf2747c4d.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *